VIE DI CONTRABBANDO - Sui sentieri ai confini del Lario

ISBN978-88-5537-042-4
Pagine132 + VIII a colori
Pubblicato ilMarzo 2022
Formato14 x 19,5 cm
Autore Silvia Tenderini | Scopri altri libri dell'autore

Nuovo

La Valsolda e le sue valli laterali sono oggi meta di un turismo lento, riflessivo, attento alle piccole cose e lontano dai rumori delle più famose località lacustri.
Non una guida turistica, ma uno spunto per costruirsi i propri itinerari, per andare alla ricerca di storie e di personaggi che hanno animato questi luoghi.

Più dettagli

16,80 €

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,70 €.


La Valsolda è una valle che si affaccia sul lago di Porlezza e mette in connessione il Lago di Como con il Lago di Lugano. Per secoli è stato territorio di frontiera tra Italia e Svizzera e per molto tempo uomini, merci, notizie e idee hanno attraversato il confine percorrendo itinerari più o meno ufficiali, antichi sentieri a cavallo delle montagne.
È così che l’autrice si muove alla scoperta dell’ottocentesca ferrovia dei Tre Laghi, delle officine della Val Senagra e della villa di Fogazzaro, tra l’arte romanica e quella popolare, ma soprattutto ascolta i lontani racconti dei contrabbandieri e la fuga di tanti verso la salvezza durante la guerra.
La Valsolda e le sue valli laterali sono oggi meta di un turismo lento, riflessivo, attento alle piccole cose e lontano dai rumori delle più famose località lacustri.
Non una guida turistica, ma uno spunto per costruirsi i propri itinerari, per andare alla ricerca di storie e di personaggi che hanno animato questi luoghi.

Un libro per ripercorrere e scoprire gli antichi cammini e le antiche storie della Valsolda

ISBN978-88-5537-042-4
Pagine132 + VIII a colori
Pubblicato ilMarzo 2022
Formato14 x 19,5 cm

Scrivi una recensione

VIE DI CONTRABBANDO - Sui sentieri ai confini del Lario

VIE DI CONTRABBANDO - Sui sentieri ai confini del Lario