Eventi
Newsletter

Iscriviti alla newsletter, rimani aggiornato sulle novità







Novità


UNA FRONTIERA DA IMMAGINARE 
di Andrea Gobetti

Dal 25 giugno 2014 in libreria


La frontiera da immaginare è quella che separa il mondo famigliare della quotidianità da quello ignoto e inquietante degli abissi, ma è anche la linea di demarcazione tra la banalità di una vita accettata senza entusiasmi e l’avventura eccitante della trasgressione. Quandò uscì la prima volta nel 1976 venne immediatamente accolto dai giovani di allora come uno specchio in cui riconoscersi, magari un pò più belli, un pò più “speciali” di quello che in realtà si era. Ora quei giovani sono invecchiati, ma il libro conserva ancora intatta la sua straordinaria freschezza.




 

GARY HEMMING 
Il ribelle delle cime
di Mirella Tenderini

Dal 25 giugno 2014 in libreria


Di Gary Hemming si sapeva davvero poco. Era comparso sulla scena alpinistica europea negli anni Sessanta con altri fortissimi arrampicatori americani - John Harlin, Royal Robbins, Tom Frost - imponendosi con vie innovatrici nel massiccio del Monte Bianco come la Diretta degli Americani al Dru e la Classica Americana sulla sud del Fou. La sua popolarità era poi salita alle stelle nel 1966 a seguito di un rocambolesco soccorso sulla parete nord del Dru che aveva tenuto per parecchi giorni con il fiato sospeso tutta la Francia. La copertina di un numero di “Paris Match” quasi interamente dedicato a quell’evento consacrò il suo mito che Gary stesso rafforzò sottraendosi al pubblico e lasciandosi avvolgere da un mistero che finì col creargli attorno leggende inestricabili dalla sua avventurosissima vita...




 

NEL REGNO DEL GRANITO
Masino - Bregaglia -  Albigna - Val di Mello
di Andrea Gaddi

Dal 25 maggio 2014 in libreria



Dopo il grande successo delle precedenti guide Regno del granito (in due volumi) ecco la riproposta aggiornata (ora in un unico volume) delle guide dell’arrampicata su roccia del granito più bello delle Alpi: la Val di Mello, la Val Bregaglia, l’Albigna e il Masino. Grandi pareti ed eccezionali ascensioni nel luogo che nelle Alpi Centrali non solo è stato teatro dell’evoluzione alpinistica, ma è esso stesso la storia dell’alpinismo nelle Alpi.



 

ALPINISMO D'INVERNO - storie all'ombra di grandi pareti
a cura di Ivo Ferrari

Dal 30 Aprile 2014 in libreria

 

Il primo libro dedicato alle grandi imprese invernali della storia dell’alpinismo italiano, curato da un autore d’eccezione, il quale è egli stesso assiduo frequentatore di pareti ricoperte di gelo: Ivo Ferrari. Alpinismo in inverno, le grandi pareti delle Alpi corazzate di ghiaccio e neve... Su queste montagne ricoperte di gelo si sono scritte pagine importanti dell’alpinismo, che l’autore ha pazientemente raccolto con l’intervento diretto dei protagonisti. Grandi nomi e grandi pareti ricoperte di gelo. Mischiati a questi scritti di vero alpinismo, per la prima volta anche l’autore concede i racconti delle sue salite invernali e solitarie; a volte col contagoccie, per non disturbare i racconti che lui stesso hanno fatto sognare!

 



 

VIVERE E SCOPRIRE
di Mario Corradini

Dal 30 Aprile 2014 in libreria

 

Un libro che assomiglia più al diario di bordo di una vita all’insegna dell’avventura che ad una biografia. L’autore racconta delle sue scorribande iniziate sulle montagne di casa, le Dolomiti, per poi spostare i suoi orizzonti all’Est Europa, all’Africa, poi l’America latina e l’Asia, raccontando episodi ed emozioni vissute nella sua vita da girovago.Per Mario i viaggi, le scalate, le scoperte sono l’essenza della vita, sono cibo per una fame insaziabile che lo hanno portato a confrontarsi con ambienti e popolazioni diversi. Ma la “fame di emozioni” non si esaurisce mai, e i viaggi e le montagne diventano cibo per sopravvivere.. che a volte creano dipendenza.

 



 

LA PIETRA INFUOCATA
di Francek Knez

Dal 26 Marzo 2014 in libreria

 

Franček Knez, alpinista sloveno celebre per le sue ascensioni in tutto il mondo e per il suo carattere introverso, umile e risoluto. La sua attività ha inizio nel 1973 e da quel momento inizia ad arrampicare con una costanza sorprendente, collezionando più di 700 prime ascensioni, disseminate nell’intero arco alpino. Poi viene per lui il tempo delle grandi pareti del Sud America e dell’Himalaya. Poco propenso a concedersi alla folla e alla stampa, ha sorpreso tutti regalando questa autobiografia, dimostrando una capacità di osservare, di narrare e di giocare con la scrittura non inferiore a quella da lui mostrata sulle più ardite pareti del mondo.
Uno spaccato di vita potente, ma con un tono inatteso: quello di un’umiltà disarmante e di un tale poeticismo che non ci si aspetta da colui che può essere considerato un semidio dell’alpinismo.

 


 

ZINGARI IN ANTARTIDE
di Marcello Manzoni

Dal 26 Marzo 2014 in libreria

TERZA EDIZIONE (riveduta) 


Questa è la storia dell’incredibile viaggio compiuto da Marcello Manzoni e Ignazio Piussi nell’estate polare 1968/69, sulla catena Transantartica, durante la prima spedizione italiana Cai-Cnr in Antartide. 
È il racconto, tratto dai diari dei protagonisti, di un’esplorazione condotta in totale isolamento nel profondo Sud del mondo, lungo gli sconfinati ghiacciai della calotta polare e attraversando montagne sconosciute.
Una delle più audaci avventure compiute da un gruppo di due soli uomini, con due zaini, una bussola e una mappa, ma con nel sangue la voglia di partire e di esplorare un luogo interdetto agli uomini.

 


 

PASSAGGIO A NORD OVEST - Sulle tracce di Amundsen
di Massimo Maggiari 
Dal 15 febbraio 2014 in libreria


L’Alaska, Nunavut, la Groenlandia, l’Islanda e la Norvegia, le celtiche Alpi si annidano come un respiro, sono il soffio incantatore di una ricorrente meditazione. Al punto da far calare l’autore nel personaggio di Roald Amundsen: l’intrepido norvegese, esploratore dei poli. Al punto da narrare le sue gesta, mitizzando le sue tante voci artiche, la sua conoscenza della cultura inuit. Celebrando Amundsen il libro narra in uno stato di inebriante effusione, ritrovando i vasti pianori ghiacciati, le profonde gole dei fiordi. E in quel biancore, e in quell’azzurrità si trovano condivise radici umane, terrestri, animali. Questo libro ripercorre i luoghi delle esplorazioni di Amundsen, grazie al racconto di un autore che nel giro di vent’anni ha ripercorso quei luoghi estremi.

 Dettagli



 

JERZY KUKUCZKA
a cura di Cecylia Kukuczka 
Dal 15 febbraio 2014 in libreria

TERZA EDIZIONE

Jerzy Kukuczka è stato il secondo uomo al mondo ad aver conquistato le vette dei 14 Ottomila, Jurek fu uno dei più grandi alpinisti del mondo e un accanito sostenitore delle salite in stile alpino in Himalaya, senza l’uso di ossigeno e disdegnando le imponenti e goffe spedizioni, tipiche in quegli anni. Uno stile che gli impose di salire quelle vette con l’umiltà e il rispetto di non rincorrere una triste collezione di vie normali, ma vie nuove e prime invernali. Capire dove sarebbe arrivato uno come Jurek se dotato degli stessi mezzi in uso agli occidentali in quegli anni, è oggi cosa impossibile, perché con tutta l’obiettività di questo mondo, è difficile poter immaginare qualcosa di più grande.

 Dettagli



 

IL RICHIAMO DEI SOGNI - La montagna in punta di piedi
di Elio Orlandi 

Dal 15 gennaio 2014 in libreria 

SECONDA EDIZIONE
 

 

Elio Orlandi è uno degli alpinisti italiani più affermati a livello internazionale. Lontano dai clamori che non mancano nel settore alpinistico, è considerato oggi un “veterano” delle vette patagoniche, dal gruppo del Paine al gruppo del Cerro Torre e del Fitz Roy. Fin dalla sua prima esperienza extraeuropea, nel 1982, ha mostrato una particolare attenzione per l’estetica, la difficoltà, l’arditezza e la bellezza dei picchi patagonici. 
Un libro sincero, poetico ed appassionante, in cui traspare una grande passione per la montagna, vissuta e desiderata fin dall’adolescenza, ma allo stesso tempo rispettata nella sua semplicità e sincerità, senza mai chiedere nulla in cambio: solo straordinarie emozioni. 



 

INDIO
di Franco Perlotto 
Dal 15 gennaio 2014 in libreria


Nell’Amazzonia venezuelana la lunga confessione di un vecchio porta alla luce una rivoluzione latino americana mai combattuta. Da quel racconto scaturisce l’immagine di uno strano delirio alla fine degli anni settanta. Fatti realmente accaduti tra il nordest italiano e le foreste del Sudamerica si accavallano ad una colossale utopia. 
Le migliaia di uomini di quel sub continente protesi verso la ricerca di riscatto sociale, hanno immerso quell’uomo nell’illusione che i popoli dell’Amazzonia avessero potuto un giorno vivere in un paese tutto loro.

 Dettagli



 

I VAGABONDI DELLE NEVI
di Alberto Sciamplicotti
Dal 15 novembre 2013 in libreria


Creta, l’isola di Minosse e del labirinto del Minotauro. Iran, il paese di Sheratzade e de “Le mille e una notte”. Karakorum, il Pakistan e il fascino delle montagne più alte della terra e le tracce dei grandi esploratori del passato. Luoghi differenti che sembrerebbero non avere nulla in comune, ma dove invece il tramite è dato dalla curiosità e dalla voglia di esplorare il mondo con ai piedi un paio di sci. Vagabondare fra le nevi del mondo trova così il suo senso in quella ricerca che non ha mai termine, generata dalla curiosità, quella voglia di vedere e scoprire il diverso e il differente che in fin dei conti è l’unica via che può permettere a ognuno di noi di svelare i lati più nascosti e personali dell’essere umano.

 



 

FASCISTI SU MILANO
di Fabrizio Fratus
Dal 15 novembre 2013 in libreria

Torna con forza l’indagine sul neofascismo milanese degli ultimi 20 anni. Il radicalismo della destra milanese degli ultimi anni è ancora soggetto ad inchieste e indagini che spesso si intrecciano con attività politiche romane ed internazionali. 
Il libro è un’indagine che ripercorre storie iniziate negli anni 90 sino ad arrivare al giorno d’oggi con l’omicidio del marzo del 2000 del giovane studente di Scienze Politiche dell’Università Cattolica Alessandro Alvarez, passando all’accoltellamento del consigliere comunale comunista Davide Tinelli detto Atomo. 



 

DOVE LA PARETE STRAPIOMBA
di Riccardo Cassin
Dal 30 ottobre 2013 in libreria

Dove la parete strapiomba è il primo libro di Riccardo Cassin, scritto nel 1958, al termine delle prime grandi imprese che lo hanno portato nell’Olimpo dell’alpinismo mondiale. E come tutte le opere prime, questo ha la fama di essere il più avvincente, il più emozionante e travolgente dei libri di e su Riccardo Cassin. Esaurito da oltre trent’anni e materia esclusiva per i bibliofili più accaniti, il libro viene riproposto dopo 55 anni come il libro più ambito e ricercato nella storia dell’alpinismo mondiale. Un libro in cui appare il travolgente spirito di conquista degli anni d’oro del sesto grado e l’incontenibile passione che spinge gli uomini all’avventura.

 



 

INSEGUENDO LA BREZZA
di Christian Roccati
Dal 15 ottobre 2013 in libreria

Cos’è veramente l’alpinismo? «È scoprire cosa c’è dietro la collina». Con l’emozione nel cuore Luigino Airoldi ha affrontato ogni genere di sfida ai confini del mondo. Una vita spesa per scalare le più importanti, storiche e difficili montagne di tutto l’arco alpino, poi per vivere viaggi intorno al globo in ogni continente e terra remota. La storica prima assoluta alla parete sud del McKinley, poi un susseguirsi di sfide con il Perù, il Cile, la Groenlandia, l’Alaska, la Bolivia e l’Amazzonia, l’Argentina e la Patagonia, l’Afghanistam, l’Africa, la Terra di Baffin e molti altri paesi. Il terribile viaggio dalle pareti dell’Artide, attraverso le Americhe e poi, in motoveliero, sino in Antartide. 



 

C'ERA UN FRUTTETO
di Andrzej Zulawski
Dal 26 settembre 2013 in libreria

Il racconto di una singolare e scandalosa storia d’amore, iniziata all’ombra del delizioso giardino di un palazzo nobiliare della Polonia sud-orientale, prima sotto l’orrore dell’occupazione tedesca, poi continuata avventurosamente dopo la guerra, tra la menzogna del comunismo e l’oscurantismo della chiesa cattolica. Un affresco dei decenni terribili, un carosello di personaggi memorabili, paesaggi di una bellezza tragica, animati dall’immaginario barocco tipico del regista di “La terza parte della notte” e di “Possession”, senza rinunciare a una sorprendente erudizione unita al suo proverbiale amore per la provocazione.




 

IL SOLE LE ALI E LA CIVETTA
di Lucia Navone 
Dal 11 settembre 2013 in libreria

ENERGIE RINNOVABILI: la mangiatoia perfetta per imprenditori
senza scrupoli, sottobosco politico e malavita organizzata.


Un nuovo mercato dove, di fianco a tanti operatori seri, si è organizzata una vera e propria rete di insospettabili non necessariamente legati alla malavita, che per anni si sono sfamati alla mangiatoia pubblica. L’illegalità fa vincere i peggiori, non crea libero mercato e non lascia la possibilità ai migliori di emergere. Politici compiacenti hanno permesso che tutto ciò accadesse nella quasi totale indifferenza. 
Perché tutto ciò sia successo e perché l’Italia non sia riuscita a cogliere al meglio questa nuova importante opportunità, è la domanda a cui il libro cerca di rispondere, attraverso l’analisi dei fatti. 

 


 

VIVERE COME SE SI FOSSE ETERNI 
di Luisa Mandrino

Dal 2 settembre 2013 in libreria 
 

Alfonso Vinci. Filosofo, alpinista e geologo. Nel 1950 scoprì il più grande giacimento diamantifero del Venezuela, un fiume nero dove si camminava letteralmente sui diamanti. Migliaia di persone lo inseguirono come si insegue la fortuna, ma lui fece di tutto per ritornare povero al più presto. Partì dai piedi del Salto Angel verso un mondo di leggende e paura, abitato da popolazioni che non avevano mai visto l’uomo di barba e che riservavano ai “razionali” le loro migliori frecce al curaro. 

Su canoe scavate col fuoco, con un equipaggio di indios, un pugno di sale e una bottiglia di rum attraversarono la Guayana spinti da un’unica convinzione: vivere come se si fosse eterni. Tornarono nel mondo degli uomini vestiti con un mazzo di frecce e una storia in più. Quella di questo libro.



 

Presentazioni librarie

In lavorazione...